Manco scusa.

Ancora disagi sulla metropolitana: ieri sera, intorno alle 19, sulla tratta Laurentina-Rebibbia Conca d’Oro, per non spiegati motivi, la linea proponeva una corsa contro le tre in arrivo dalla parte opposta. Questa mattina, alle 9.00, a causa di un assorbimento straordinario di energia elettrica – si legge in…

Io so’ io, e voi non siete un cazzo

Se qualcuno ha ancora qualche dubbio sulla natura del Partito Antidemocratico, su i suoi peccati originali e sul suo modus operandi in qualsiasi attivita’ istituzionale sino all’ultima nefandezza, quella cioe’ di tentare di eleggere, assieme al partito del Cavaliere, un rottame dall’irrilevante spessore politico, oggi non puo’ piu’…

Sbeng!

Quando arriva uno schiaffone in faccia, e arriva per bene, i piu’ attenti possono udire chiaramente un suono che onomatopeicamente possiamo indicare con “Ciaff”. Con “Boom”, normalmente, si e’ usi indicare il suono prodotto da una deflagrazione, da una bomba insomma, e altrettanto comunemente il termine viene utilizato…

Manca solo er Puzzone

Marte, 2 maggio 2162 Cosa dobbiamo aspettarci ancora? La riaffermazione dello Ius Prime Noctis? Dell’aristocrazia? Un monarca per farci sentire sudditi di qualcuno – e non, come ora, di qualcosa – ? Vedere che per una situazione complicata e imbarazzante come quella itagliana venga scelto un rottame della…

Antipolitica a Chi?

Secondo un recente sondaggio Peppe Trillo comincerebbe a fare davvero paura: addirittura il 7% degli itagliani, infatti, sarebbe pronto a votare per il suo Movimento 5 Sberle. Pier Luiggi Bertani, Niky Lavendo e Pierbugiardo Calzini cominciano a farsela sotto, ovviamente. E allora, supportati dalla stampa di regime, cominciano…

Licenza di sparare cazzate

Marte, 29 marzo 2162 Il Presidente del regime itagliano Giorgio Banalitàno ha molta fiducia sulla capacità di comprensione degli itagliani sulla necessità di affrontare i cambiamenti e sulle strade nuove che questi cambiamenti prevedono. Al politichese non c’è mai limite: un fiume di parole per ribadire che secondo…

Una Distopia

Riduzione del 20% dei Parlamerdari. Il Paese va in malora, la disoccupazione aumenta, i diritti dei lavoratori messi indiscussione per i fallimenti di chi ha comandato e governato, la politica ladrona e inetta. Dopo tutto ciò, la classe politica più imbarazzante della Storia osa addirittura formulare una proposta…

I Flop-manager

«Credo che a causa del tetto faremo fatica a trovare professionalità di alto livello». Così parlo Bellavista, anzi no, il premiero Morti, riguardo i flop manager dell’amministrazione pubblica: gente – si, è chiaro, è sempre la soilta – che si becca all’anno stipendi clamorosi per passare carte, parlare…
1 2 3 4 7