La nuova Margherita

Della penosa involuzione del M5S hanno già parlato diffusamente tutti i principali quotidiani. Non ci è voluto molto, del resto, a vedere nelle ultime volontà della dirigenza di quello che è divenuto un partito a tutti gli effetti – strutturato con i suoi capi, capetti e cortigiani –…

E la Luna Rousseau

Il Governo Conte 2 è nato: il tempo chiarirà se è stato un errore, quanto grande e perché è stato consapevolmente fatto dai vertici del M5S.Ci sono molte cose disturbanti che ne hanno accompagnato la nascita: dai tentennamenti del “Capo politico” ai suoi inutili aut aut fino alla…

Il Movimento apre ai “Poltronissimi”

E alla fine arrivò la deroga. In fondo annunciata da tanti “non lo faremo mai” inseriti qua e là in dichiarazioni varie da tanti esponenti del M5S senza che ce ne fosse il bisogno, l’apertura ai mandati oltre il secondo è giunta, puntuale. Puntuale perché serve per aprire…

Troppo tardi

Nel post precedente, all’indomani del voto, avevo evidenziato come il M5S, pur avendo vinto – nel senso di aver ottenuto più voti di ogni altro partito – aveva in realtà perso le elezioni, sebbene la notte del 5 marzo i suoi leader, da Di Maio a Di Battista passando…

Si legge Vittoria, si chiama Sconfitta.

Che quanto ottenuto non sia sufficiente per andare al Governo – credo – Di Maio e Di Battista lo abbiano capito 1 secondo dopo il primo Exit Poll. Al secondo, nonostante gli abbracci, i cinque, i baci e gli applausi, avevano già capito che qualcosa era andato storto.…

Moralizzatori del mio stivale

  Doveva essere la casa di vetro, e’ diventato una specie di commissariato: da qualche settimana chi entra in Campidoglio e’ assalito dal dubbio di trovarsi in una stazione di Polizia, visti la mole di ispettori inviati dal Governo per indagare su Mafia Capitale prima e, ora, sui…