Perdoniamola, non sa quel che fa

Sulla questione dell’abbattimento, o della cancellazione della relativa scritta, dell’obelisco del Foro Italico, monumento a Mussolini, si è scatenato contro il presidente della Camera un clamore eccessivo, oltre che immeritato. Laura Boldrini non merita tutto questo livore. In fondo, siamo ormai indulgentemente abituati a molte sue uscite fuori…

Morire per carenza di sms

Ci sono bambini che muoiono di fame, ma con un minimo aiuto si potrebbero salvare. Ci sono bambini che non possono studiare, ma con un minimo aiuto potrebbero farlo. Ci sono malattie gravissime che con un minimo aiuto si potrebbero studiare meglio, per far guarire i malati. Ci…

Siamo tutti Charlie Hebdo. Oggi. Domani si vedrà.

Al di là dell’orrore e del dolore per i fatti di Parigi -che voglio credere davvero da tutti condiviso e sentito- mi colpisce e mi lascia scettico lo schieramento unanime dei politici italiani ed europei a favore dello spontaneo grido popolare “Siamo tutti Charlie Hebdo”. Ne vedremo i riscontri…

Moralizzatori del mio stivale

  Doveva essere la casa di vetro, e’ diventato una specie di commissariato: da qualche settimana chi entra in Campidoglio e’ assalito dal dubbio di trovarsi in una stazione di Polizia, visti la mole di ispettori inviati dal Governo per indagare su Mafia Capitale prima e, ora, sui…

Buon Natale (e felice Giunta “nuova”)

La nuova Giunta, varata dal Ignazio Marino, è appena nata e già è da buttare: il sindaco, se non altro, ha fatto bene a presentarla a pochi giorni dal Natale: impegnando le ganasce in pranzi, cenoni, abbuffate e digestioni, romani e politici non avranno tempo per mantenere “il fiato…

Maritozzo connection

E’ davvero penoso continuare a dare in pasto alle persone la storiella dei 37 cattivoni, 37 “gaggi” che col favore dell’oscurità complottavano e si facevano gli affaroni loro alle spalle di milioni di persone inconsapevoli di ciò che avveniva sotto i loro occhi. Al di là dei soliti…